Glorenza e dintorni

Glorenza – la città più piccola dell’Alto Adige

La città medievale di Glorenza è un piccolo gioiello dell’architettura: le antiche mura che ancora circondano la città sono completamente intatte e anche le 3 imponenti torri, insieme ad altri bastioni più piccoli, sono in perfette condizioni di conservazione. L’atmosfera che si respira tra le viuzze e negli scorci di questa cittadina è magica. Le nobili residenze del Sedicesimo secolo e i pittoreschi portici sottolineano ancor oggi il suo carattere medievale. Glorenza sorge in una conca idilliaca della Val Venosta, e racconta una storia di oltre 700 anni, da quando fu fondata dal Conte del Tirolo Mainardo II. Abitata fin dall’antichità, Glorenza ha rivestito fin dai tempi dei Romani un ruolo importante come fortezza e centro mercantile, sorgendo lungo l’importante asse commerciale della Via Claudia Augusta, il cui tracciato è oggi una via ciclabile molto apprezzata.
La storica piazza del mercato è ancor oggi palcoscenico per diverse attività, dalle feste popolari alle due grandi fiere annuali: il mercato di San Bartolomeo in agosto e il “Sealamorkt” (mercato delle anime) a novembre. Se siete in vacanza nella zona dell’Alta Val Venosta, Glorenza merita proprio una visita.


VaCANZE SportIVE & riposo

Arte & CULTURA

Desiderio di viaggiare in Val Venosta

Vinschgau Marketing Trekkingrad Markus Anne Obervinschgau Video

Dalla primavera al tardo autunno , il paesaggio intorno Glorenza è il più puro paradiso escursionistico. Vicino e lontano ci sono destinazioni panoramiche interessanti e ad altezze elevate. Non ci sono limiti nello scoprire ed osservare, tranne per le cime circostanti, come quella dell'Ortles, ma anche questa può essere scalata! L'Alta Venosta è famosa per le sue numerose opere d'arte romanica: chiese, torri, affreschi e luoghi di culto. Una passeggiata, un‘escursione, un breve tragitto in auto per portare l'ospite di Glorenza in questi luoghi d’interesse. Tra le attività sportive c’è la possibilità di pesca, tennis, equitazione, piscine all'aperto a Malles Venosta, Prato e Lasa. Sul Lago di Resia si può navigare, praticare surf e kite. Si possono trovare sentieri ovunque e intorno a Glorenza ci sono piste ciclabili confortevoli attraverso la natura romantica. In inverno Glorenza si trova in una posizione favorevole per i sciatori, i fondisti, gli escursionisti e per coloro che utilizzano le ciaspole da neve, in quanto nelle immediate vicinanze ci sono aree sciistiche di sci e di fondo.

L'Alta Venosta ed è da sempre uno spazio d'arte molto promettente. Forse per questo provengono proprio da questa zona tanti artisti affermati. Il figlio più famoso della città di Glorenza in campo artistico è stato l'artista Paul Flora. La cittadina di Glorenza è sempre stato un luogo di incontro per artisti e amanti dell'arte. Di conseguenza Glorenza è diventato un luogo espositivo per l'intera Alta Venosta. Qui, pittori nazionali ed esteri mostrano volentieri le loro opere, la cittadina si è sviluppata in un importante centro per la produzione artistica in Val Venosta e in Alto Adige .

La varietà paesaggistica nei dintorni di Glorenza è perfetta per lunghe passeggiate ed escursioni lungo percorsi remoti o di alta montagna.

Un’escursione, ad esempio, può essere organizzata dalla Malga San Valentino fino a Belpiano o verso la leggendaria Gola Uina fino all’Engadina. Esplora i sentieri delle rogge e i percorsi di alta montagna per ammirare uno splendido panorama alpino. Tutti quelli che amano combinare vacanze di piacere ed esperienze culturali possono optare per un tour comprendente il monastero medievale di Son Jon (St. Johann) e l’abbazia di Monte Maria.

Come esercizio partner mettiamo a disposizione la VenostaCard. La carta è valida per tutta la durata del loro soggiorno.

La VenostaCard include:
- Mobilcard
- Riduzioni
- VenostaCard in esclusiva

Troverete maggiori informazioni qui: www.venostacard.net