Escursionismo a Val Venosta


Panorami affascinanti e sentieri tranquilli

Dall’inizio della primavera fino ad autunno inoltrato, il paesaggio che circonda la città di Glorenza è un vero e proprio paradiso per gli escursionisti. Gli appassionati escursionisti cercano in lungo e in largo altezze da raggiungere e obiettivi da superare. Nessun limite alla scoperta e allo spettacolo. Tranne forse le cime alte e imponenti che superano i tremila metri, come ad esempio l’Ortles. Ma anche questo è fattibile!

Nei dintorni di Glorenza non mancano le rogge: si possono fare piacevoli passeggiate lungo il sentiero Mitterwaales che si estende per circa 4,5 chilometri e conduce a un bosco ombreggiato, in direzione di Tubre e amato soprattutto dalle famiglie.

Un’escursione al Monte Glorenza, situato a 2349 metri, può essere affrontata facilmente anche con i bambini. È davvero impressionante, inoltre, la vista dal Piz Chavalatsch, tra il Passo dello Stelvio e Münstertal. Questo è uno dei belvedere più belli della Val Venosta e svela un panorama mozzafiato sull’Ortles.

Un itinerario particolarmente lungo attraversa il Passo di Slingia dalla Gola Uina all’Engadina svizzera. Qui occorre una certa resistenza ma si viene ricompensati da paesaggi e scorci suggestivi.

Scoprite le bellezze naturali nei dintorni di Glorenza insieme al proprietario di casa, un appassionato escursionista. Conosce la zona come le sue tasche e da tempo approfondisce la storia e la cultura degli alpeggi in Val Venosta e nel circondario. Haus Theresia organizza un tour personalizzato e arricchito con tante conoscenze generali, alla scoperta della varietà del paesaggio alpino in Val Venosta. Sono offerti per il noleggio gratuito zaini e bastoncini da trekking per affrontare l’escursione con tutta l’attrezzatura. Inoltre, è a disposizione una mappa escursionistica con consigli e idee per sperimentare ogni giorno nuovi itinerari.